La tratta dei bambini non si ferma..

Si chiamano jaladores i criminali che senza scrupoli strappano neonati dalle culle degli ospedalicon la compiacenza del personale sanitario o rapiscono bambini anche di 5-6 anni mentre giocano per strada o vanno a scuola.. Il fenomeno della tratta di bambini non sembra avere tregua in Guatemala ma se nei decenni precedenti era maggiormente finalizzato alle adozioni illegali internazionali (soprattutto verso gli USA), oggi sembra piu tragicamente orientato alla pornografia, prostituzione e traffico di organi… Tanti, troppi bambini scompaiono ogni anno (almeno 15 al giorno), di cui la maggiorparte non viene mai piu ritrovata.

In Guatemala, tristemente, nel 2020 si muore ancora di povertà, di fame, ed anche di tratta degli esseri umani: è sconcertante notizia di queste ultime settimane che proprio un bimbo di Comunidad Esperanza di soli 3 anni è scomparso misteriosamente. Non è la prima volta che questo accade e nei nostri anni in Guatemala abbiamo assistito sia a ritrovamenti miracolosi di bambini ancora vivi, sia, ahimè, di bambini trovati morti o mai trovati.

Ci auguriamo che questo piccolo angelo possa ricongiungersi alla sua famiglia..