Ecco gli angeli di Zanzibar!

Cari amici e sostenitori,
ecco gli angeli di Zanzibar, i bambini e ragazzi di cui -in collaborazione con l’organizzazione Zanzibar Help- ci stiamo prendendo cura da un punto di vista sanitario. Soffrono tutti di disabilità primarie (perlopiù sordomuti e down), e sono stati sinora dimenticati dalle istituzioni, se non addirittura “negati” a causa delle loro diagnosi. se già è arduo affrontare disabilità nei paesi occidentali, figuriamoci nei Paesi in via di sviluppo, dove addirittura alcune culture targettizzano la disabilità come una punizione divina e una vergogna da tenere nascosta… difficile immaginare tutte le loro difficoltà nell’esistere quotidiano, segnato da pregiudizi ed isolamento. Sarà mia cura descrivere più nel dettaglio ognuno di loro, la loro situazione e i loro bisogni. Questa settimana invieremo la seconda quota di 3000 Euro del budget a loro destinato per il 2021, e due di loro dovranno subire interventi chirurgici sabato 26 Luglio.
Quando si osservano questi volti sorridenti e la serenità che trasmettono, rimangono ben poche parole da aggiungere… penso spesso che le nostre ultime generazioni hanno fallito in numerosi compiti, e sono altresì molto colpita e sofferente per la devastazione climatica e l’estinzione che stiamo vivendo.. che dire? una goccia nell’oceano è tutto ciò che possiamo fare, perlomeno in una direzione giusta, etica e rispettosa di chi ne ha davvero bisogno…