Grazie a Heddy Metal Society! 10mila Euro!!

Heddy Metal Society, il bellissimo progetto musicale composto da giovani artisti e noti musicisti a livello internazionale nato per sostenere i bimbi della discarica di Coban, ha donato 10mila Euro al progetto Rainbow Guatemala! Questo fondo sarà utilizzato nel 2015 per ristrutturare Escuelita Feliz, la scuola della discarica, e per pagare stipendi del personale e i medicinali della Eco-clinica. La band è attualmente impegnata in un Live Tour durante il quale saranno venduti i CD “We all need more love”, il cui ricavato va 100% al progetto. Un video di ringraziamento dei bimbi di Coban si trova su Youtube:

https://www.youtube.com/watch?v=HG7GJw88348
https://www.facebook.com/pages/Heddy-Metal-Society/692786614144909


ESCUELITA FELIZ -LA SCUOLA DELLA DISCARICA- E LA ECO-CLINICA 


Scarica la newsletter di maggio 2015

https://www.facebook.com/RainbowGuatemalaProject?ref=hl                                           

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.907012779320357.1073741846.429490253739281&type=3

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.889026654452303.1073741843.429490253739281&type=3

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.889038564451112.1073741845.429490253739281&type=3

Heddy Metal Society e tutti i nostri donatori in questi anni hanno contribuito a cambiare non solo la vita dei poveri bimbi della discarica, fornendo opportunità educative, sanitarie, qualità di vita e diritti umani, ma anche a dare un nuovo volto al luogo che più di ogni altro simbolizza la speranza di cambiamento: Escuelita Feliz. La piccola scuola della discarica è stata ristrutturata nei mesi di gennaio e febbraio, dotata di un nuovo sistema di collegamento all’acqua, di un nuovo bagno, di un nuovo accesso, di un nuovo tetto e di un sistema di raccolta delle acque piovane. I bimbi finalmente possono frequentare una vera scuola, anche se all’interno di una discarica, e sentirsi alla pari di chi ha più opportunità di loro e frequenta asili e scuole materne “ufficiali”!

La Ecoclinica Rainbow Guatemala – Smom Onlus nel 2014 ha effettuato 1800 visite circa e 400 trattamenti odontoiatrici (http://www.rainbowprojects.it/documenti/viewcategory/3-rainbow-guatemala-documentazione.html ). La sfida di questo anno 2015 è quella di creare un fondo per l’auto-sostenibilità, facendo pagare cifre simboliche a pazienti esterni – privati, che serviranno per acquistare farmaci e pagare parte degli stipendi del personale (un’odontoiatra, un’assistente di poltrona, una tirocinante post-lauream, un infermiere professionale). A tale scopo è stata pianificata ed avviata un’attività di promozione dei servizi offerti dalla Ecoclinica presso le comunità vicine, e nella città di Coban.






LEGEMERIE UBAFU, UN SALUTO PARTICOLARE AL NOSTRO PRIMO PROGETTO RAINBOW BELIZE

Nella vita avvengono esperienze di doloroso distacco, che però sono legate a dei successi ottenuti, e il nostro saluto ai maestri di Legemerie Ubafu – la scuola di percussioni di strada di Seine Bight- e tutti gli allievi che abbiamo visto crescere in questi 4 anni, rappresenta proprio uno di quei momenti. Nata per togliere dalla strada e dai rischi che rappresenta per le fasce minorili (droga, criminalità, prostituzione..), è diventata un vero punto di riferimento per i membri del villaggio: l’instancabile attività di educazione alla tradizione musicale orale Garifuna (non esistono testi scritti) non si è mai fermata. Noi con il progetto Rainbow Belize abbiamo contribuito costruendo una struttura idonea alle lezioni, avviando una piccola produzione di percussioni artigianali come fonte di auto sostenibilità, aiutando Ubafu a partecipare a concorsi e manifestazioni a livello regionale e nazionale, promuovendo il gruppo presso resorts di lusso e locali per rappresentare la loro arte. Maestri validissimi e allievi appassionati (e migliaia di punture di zanzare sul mio corpo..) hanno reso possibile questo sogno di solidarietà, ora diventato realtà!! GRAZIE A TUTTI VOI CHE AVETE SOSTENUTO CON ENTUSIASMO IL NOSTRO PRIMO PROGETTO, IL PROGETTO DEL CUORE!

https://www.facebook.com/pages/Rainbow-Belize-project/216084755070216?ref=hl

Il saluto a tutti i nostri sostenitori dai maestri di Ubafu Drum School: https://www.facebook.com/media/set/?set=vb.216084755070216&type=2


Cerca nel sito

Aiutaci!

Destina a SMOM ONLUS il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi, mettendo la Tua firma e il numero del codice fiscale dell'Associazione 97372180154, nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi riservato al sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (O.N.L.U.S.) che trovi nei modelli 730, UNICO e CUD.

I progetti "Rainbow Belize, Guatemala, Cambodia" hanno bisogno anche del tuo sostegno. E' possibile effettuare un versamento tramite bonifico, C.Corrente o Paypal. Tutti i versamenti e donazioni effettuate saranno contabilizzati automaticamente da sistemi informatici e ad esso destinati.

Clicca qui per AIUTARCI!

help us Guatemala

Rainbow Projects Guatemala



Sono tutti dati la cui fonte è UNICEF/Gua2009/ChewsKlee



1. Il Guatemala è il secondo paese più povero dell’America Latina e Caraibi (UNDP, 2010): più del 59% di bambini e adolescenti vive sotto soglia di povertà e il 19.2% in situazione di povertà estrema. Nella popolazione indigena della aree rurali, la percentuale aumenta al 72%.



2. La violenza e l’impunità affliggono seriamente i minori, vittime dirette e indirette: ogni mese si registrano 46 assassini da arma da fuoco. Tra il 2008 e il 2009 si sono registrati 53.764 delitti, tra omicidi, abusi, sparizioni, sequestri, corruzione e ingaggi nel sistema criminale. In Guatemala il sistema criminale controlla il 45% del paese, con il 90% di crimini impuniti.



3. Circa 15,000 minori risultano essere vittime dello sfruttamento sessuale e tratta dei minori: (CICIG, 2010).



4. Il Guatemala riporta la percentuale più elevata di malnutrizione cronica nell’America Latina, e la quarta più alta al mondo. Quattro su 10 bambini sotto i cinque anni soffre di malnutrizione cronica, tra gli indigeni otto bambini su dieci. (USAID, 2010). Ciò inficia irreversibilmente le prestazioni intellettive. La grave crisi economica e gli effetti del cambio climatico globale stanno minacciando seriamente la sussistenza delle famiglie indigene.



5. Circa 3 milioni di guatemaltechi non hanno accesso all’acqua potabile, e 6 milioni non hanno accesso a servizi sanitari.



6. Il Guatemala registra il più basso numero di anni scolastici nell’America Latina e Caraibi (4,1): solo 4 bambini su 10 terminano il ciclo scolastico, le bambine indigene vanno a scuola in media solo 3 anni.



7. Il Guatemala è tra i 10 Paesi più vulnerabili a catastrofi naturali nel mondo. La stagione degli uragani colpisce quasi un milione di persone (7% della popolazione totale) ogni anno, con una perdita di 1,5 miliardi di dollari (4,1% del PIL).


Rainbow Projects Cambodia



Sono tutti dati la cui fonte è UNICEF/Gua2009/ChewsKlee



1. In Cambogia ci sono circa 24,000 bambini di strada, che trascorrono il tempo mendicando, facendo elemosina o raccogliendo rifiuti.



2. Il 34% della popolazione vive con meno di 1$ al giorno, tre quarti della popolazione vive con meno di 2 $ al giorno (dati UNDP).



3. Mortalità infantile: 40mila bambini sotto i 5 anni muoiono ogni anno per complicazioni sanitarie (dati UNICEF 2010).



4. Reddito medio di un insegnante: 60$ / mese.



5. Più di 60 mila disabili fisici menomati da mine antiuomo.



6. Più della metà della popolazione di bambini lavora già all’età di 5-6 anni.



7. Il più basso tasso di iscrizione scolastica (Asia-Pacifico): il 5,4% dei villaggi possiede una scuola secondaria inferiore e solo il 2% una secondaria superiore.


8. Solo a Phnom Penh, capitale cambogiana, l'industria del sesso divora 8 mila piccole disgraziate del sesso sotto gli 11 anni..